Sostegno alle Startup Innovative – Smart & Start Italia

Smart&Start Italia è uno strumento agevolativo finalizzato a promuovere, su tutto il territorio nazionale, le condizioni per la diffusione di nuova imprenditorialità e sostenere le politiche di trasferimento tecnologico e di valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata.

Beneficiari

Startup innovative costituite da non più di 60 mesi , localizzate su tutto il territorio nazionale, iscritte nell’apposita sezione speciale del registro imprese e in possesso dei requisiti di cui all’articolo 25 del decreto-legge n. 179/2012.
Possono presentare domanda di agevolazione anche le persone fisiche che intendono costituire una startup innovativa e le imprese straniere che si impegnano a istituire almeno una sede operativa sul territorio italiano.

Spese ammissibili

Piani di impresa aventi ad oggetto la produzione di beni e l’erogazione di servizi che presentano almeno una delle seguenti caratteristiche:

  • significativo contenuto tecnologico e innovativo;
  • sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale, dell’intelligenza artificiale, della blockchain e dell’internet of things;
  • valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata (spin off da ricerca).
I piani d’impresa possono essere realizzati anche in collaborazione con organismi di ricerca, incubatori e acceleratori d’impresa, Digital Innovation Hub.

Caratteristiche agevolazione

  • Finanziamento agevolato senza interessi per un importo fino al 90% delle spese ammissibili;
  • Servizi di tutoraggio per le sole startup innovative costituite da non più di 12 mesi per un valore pari a 15.000,00 euro

Presentazione

Nuova procedura attiva dal 20 gennaio 2020.

 

* Note sintetiche e non esaustive. La presente scheda informativa non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi e si raccomanda la relativa presa visione

Credito Adesso

Credito Adesso è uno strumento che finanzia il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale mediante l’erogazione di finanziamenti chirografari per liquidità accompagnati da un contributo in conto interessi.

Beneficiari

PMI e MID CAP, liberi professionisti, studi associati con sede operativa in Lombardia attiva da almeno 24 mesi.
(limitazioni di codici attività e parametri dimensionali esplicitati nel regolamento completo).

Spese ammissibili

Finanziamento di liquidità. Non è prevista rendicontazione delle spese.

Caratteristiche agevolazione

  • Importi: fino all’80% dell’ammontare degli Ordini o dei Contratti presentati.
    Finanziamento  max € 750.000 per le PMI e € 1.500.000 per le Mid-Cap
  • Rimborso: amortizing, con rata semestrale a quota capitale costante. Durata 24 o 36 mesi
  • Tassi di interesse: Euribor 6 mesi + spread che varierà in funzione della classe di rischio attribuita
  • Contributo: contributo in conto interessi pari al 2% sino all’abbattimento totale del tasso.
    Possibilità di incremento fino al 4%

Erogazione del finanziamento in un’unica soluzione entro e non oltre 10 giorni dalla data di sottoscrizione del contratto di finanziamento. Erogazione del Contributo in conto interessi: in un’unica soluzione entro 45 giorni dall’erogazione del finanziamento.

 

* Note sintetiche e non esaustive. La presente scheda informativa non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi e si raccomanda la relativa presa visione